mercoledì 31 dicembre 2008

ACTV: Anche per il 2009 i "nonni" viaggeranno gratis


Abbonamenti gratis agli ultra 75enni anche per tutto il 2009. Il Comune di Venezia ha confermato per tutto il prossimo anno la volontà di far viaggiare gratuitamente i 34mila "anziani" residenti nel territorio, senza cambiare i criteri applicati negli anni precedenti: ossia, l'età anagrafica.

Fonte: Il Gazzettino

martedì 30 dicembre 2008

Cosa fare per garantirsi fortuna e prosperità tutto l'anno!


Facciamo l'occhiolino alla fortuna riesumando alcune vecchie tradizioni, enogastronomiche e non solo?

Prime tra tutte le immancabili lenticchie che, da nord a sud, arrivano puntuali simboleggiando l’abbondanza e il denaro. Ogni lenticchia è, infatti, rappresentazione di una moneta e quindi più ne mangeremo e più soldi avremo. Anche lo zampone e il cotechino sono divenute il simbolo dell’abbondanza viste anche le caratteristiche super nutrienti della carne di maiale. Mangiare queste due pietanze a capodanno promette un anno ricco e fortunato.

Anche chiudere la cena con uva e frutta secca è garanzia di un anno prospero: "chi mangia l'uva per Capodanno -recita un antico proverbio- conta i quattrini tutto l'anno".

Sempre nella notte di capodanno non dimenticate di appendere del vischio sulle porte per allontanare gli spiriti maligni da casa, e se gli spiriti sono già dentro non c'è da preoccuparsi, basterà arieggiare una stanza buia poco prima dello scoccare del nuovo anno. Attenzione, però, in contemporanea è indispensabile aprire le finestre anche in una stanza illuminata per accogliere nelle mura domestiche gli spiriti del bene.

Se l'idea di trascorrere la mezzanotte fuori casa vi tenta ricordate di non uscire mai a tasche vuote: tutte le monetine che avrete con voi si moltiplicheranno nell’anno nuovo. Sempre a proposito del denaro mai negare un prestito chiesto a Capodanno: i soldi prestati torneranno, infatti, centuplicati.

Fonte: la Stampa

Magia della notte

sabato 27 dicembre 2008

Cosa fare per eliminare i chiletti presi durante le feste natalizie


Siete sempre in lotta con la bilancia e temete la prova del "dopo-Natale"?

In effetti stime pessimistiche affermano che durante questo periodo si può ingrassare anche di 5 chili, ma per giungere a tanto in realtà occorrerebbe ingerire per quindici giorni il doppio delle senza fare nemmeno una passeggiata. Scartando dunque ipotesi poco credibili, è utile riassumere poche regole d'oro che ci permettano di "compensare" facilmente gli stravizi delle Feste.

L'alimentazione di Natale, infatti, non sarebbe un problema se le Feste fossero limitate al 24-25 Dicembre e al Capodanno, magari con l'aggiunta di un ulteriore pasto alla Befana. Accade invece che pranzi e cene si protraggano nell'arco di almeno quindici giorni, senza contare che, anche grazie ad un'accorta campagna pubblicitaria, panettone e pandoro cominciano ad apparire sulla tavola già ai primi di dicembre e ci restano spesso per tutto il mese di gennaio, fino ad esaurimento delle "scorte"...

Per evitare l'aumento di peso, è importante tenere a mente che è possibile mangiare liberamente i piatti e i dolci della tradizione nei giorni comandati osservando, però, negli altri giorni alcune piccole regole "di recupero".

Nell'arco dei quindici giorni potremo dunque concederci una serie di pasti "liberi" (fino a dieci) stando poi attenti ad osservare negli altri giorni una dieta che includa essenzialmente verdura cruda e cotta (minestrone, insalata, verdure miste grigliate) associata ad una serie di secondi piatti a rotazione (carne, pesce, uova, affettati tipo prosciutto crudo o bresaola) e che eviti il più possibile i primi piatti (pane, pasta, riso, ma anche patate e cereali).

Se comunque si è preso qualche chilo durante le feste, basteranno alcuni semplici accorgimenti per ritornare in tempi ragionevoli al peso precedente. Per perdere un chilo in circa 15 giorni, basterà ad esempio:

- sostituire il latte intero della colazione con il latte parzialmente scremato;
- bere il caffè senza zucchero e macchiarlo con un po' di latte;
- seguire una dieta prevalentemente proteica a base di pesce, carne magra o prosciutto crudo sgrassato abbinati a verdure;
- camminare un'ora al giorno per cinque giorni a settimana.

Queste poche regole alimentari, se seguite con attenzione e regolarità, vi metteranno al riparo da grosse sorprese sulla bilancia!

Fonte: Yahoo


venerdì 26 dicembre 2008

La conoscenza...


La conoscenza del prossimo ha questo di speciale:
passa necessariamente attraverso
la conoscenza di sè stesso.
Italo Calvino

Buon Natale e Buone Feste


Natale è passato lasciando nel mio cuore le immagini familiari,
il sorriso dei nipotini illuminarsi all'apertura dei pacchetti,
le loro risa ai nostri balletti buffi,
lo stare assieme in armonia.

Volevo augurare a tutti voi un felice e sereno Natale...spero che così sia stato.
Non essendo riuscita a fare gli auguri in tempo...
auguro a tutti voi:
BUONE FESTE
Un grandissimo GRAZIE a tutti i lettori del blog.

martedì 23 dicembre 2008

Il mago di Natale...di Gianni Rodari



S'io fossi il mago di Natale

farei spuntare un albero di Natale

in ogni casa, in ogni appartamento

dalle piastrelle del pavimento,

ma non l'alberello finto,

di plastica, dipinto

che vendono adesso all'Upim:

un vero abete, un pino di montagna,

con un po' di vento vero

impigliato tra i rami,

che mandi profumo di resina

in tutte le camere,

e sui rami i magici frutti: regali per tutti.


Poi con la mia bacchetta me ne andrei

a fare magie

per tutte le vie.


In via Nazionale

farei crescere un albero di Natale

carico di bambole

d'ogni qualità,

che chiudono gli occhi

e chiamano papà,

camminano da sole,

ballano il rock an'roll

e fanno le capriole.

Chi le vuole, le prende:

gratis, s'intende.


In piazza San Cosimato

faccio crescere l'albero

del cioccolato;

in via del Tritone

l'albero del panettone

in viale Buozzi

l'albero dei maritozzi,

e in largo di Santa Susanna

quello dei maritozzi con la panna.


Continuiamo la passeggiata?

La magia è appena cominciata:

dobbiamo scegliere il posto

all'albero dei trenini:

va bene piazza Mazzini?


Quello degli aeroplani

lo faccio in via dei Campani.

Ogni strada avrà un albero speciale

e il giorno di Natale

i bimbi faranno

il giro di Roma

a prendersi quel che vorranno.


Per ogni giocattolo

colto dal suo ramo

ne spunterà un altro

dello stesso modello

o anche più bello.


Per i grandi invece ci sarà

magari in via Condotti

l'albero delle scarpe e dei cappotti.

Tutto questo farei se fossi un mago.


Però non lo sono

che posso fare?


Non ho che auguri da regalare:

di auguri ne ho tanti,

scegliete quelli che volete,

prendeteli tutti quanti.


venerdì 19 dicembre 2008

Padova: a teatro a prezzo interessante...5 x 50 :-)


5x50 INFERIORI…A CHI?

Nuova iniziativa che permetterà di assistere a soli 50 euro ai 5 spettacoli del 2009 della rassegna ARTI INFERIORI di PADOVA.

ASCANIO CELESTINI in SCEMO DI GUERRA Roma, 4 giugno 1944 - Giovedì 15 gennaio.

MARCO BALIANI in LA NOTTE DELLE LUCCIOLE - Giovedì 12 febbraio.

LICIA MAGLIETTA e VLADIMIR DENISSENKOV in MANCA SOLO LA DOMENICA -
Martedì 24 febbraio.

EUGENIO ALLEGRI in IL DIO BAMBINO - Giovedì 19 marzo.

DAVIDE ENIA in I CAPITOLI DELL’INFANZIA CAPITOLO II - Piccoli gesti inutili che salvano la vita - Mercoledì 8 aprile.


5x50 è acquistabile da oggi al 15 gennaio, tutti i giorni dalle ore 19.00 alle 22.00 presso la biglietteria dell'MPX in via Bonporti 22, zona Duomo
.

Per informazioni: 0498774325; 0415074711 info@arteven.it

www.arteven.it

giovedì 18 dicembre 2008

Il pellerossa nel presepe...di Gianni Rodari


Il pellerossa con le piume in testa
e con l'ascia di guerra in pugno stretta
com'è finito tra le statuine
del presepe, pastori e pecorine,
e l'asinello, e i magi sul cammello,
e le stelle ben disposte,
e la vecchina delle caldarroste?
Non è il tuo posto, via, Toro seduto:
torna presto di dove sei venuto.
Ma l'indiano non sente. O fa l'indiano.
Ce lo lasciamo, dite, fa lo stesso?
O darà noia agli angeli di gesso?
Forse è venuto fin qua,
ha fatto tanto viaggio,
perchè ha sentito il messaggio:
pace agli uomini di buona volontà.
di
Gianni Rodari

A Marghera, Chirignago-Zelarino:" IRIS" per segnalare i bisogni di manutenzione urbana :-)


Dal 15 dicembre è attivo
"IRIS" (Internet reporting information system), il servizio innovativo per la segnalazione dei bisogni di manutenzione urbana, si estende alla Municipalità di Chirignago-Zelarino e alla Municipalità di Marghera.

Collegandosi al sito http://iris.comune.venezia.it senza bisogno di autenticarsi si potranno effettuare segnalazioni sul territorio indicando precisamente il luogo della criticità; successivamente sarà possibile verificare l'iter della pratica e le risposte degli uffici o organi competenti, sempre collegandosi al sito indicato.

Le segnalazioni potranno essere effettuate, oltre che via internet, anche tramite MMS, inviando un messaggio al numero 338-6400894.

Fonte: Comune di Venezia

lunedì 15 dicembre 2008

Cassonetto trasparente al Palaplip...a qualcuno può servire:-)


Un nuovo cassonetto, tutto trasparente, per lasciare abiti, lampadari, un ferro da stiro ed altri oggetti di piccole dimensioni che non servono più, è ora disponibile al Palaplip di via San Donà.

Quegli stessi oggetti gettati nei rifiuti, infatti, potrebbero servire a qualcun'altro.

Per questo il cassonetto è speciale, oltre che trasparente per vedere con facilità cosa contiene ha le ante apribili, in modo che, chiunque lo voglia, in estrema libertà, può prendere ciò che all'interno più gli aggrada.

Alla Giudecca già è stato attivato un simile contenitore all'interno dell'iniziativa RifiutoConAffetto.
Il cassonetto, poi, è gestito da Mani Tese.

Ci sono altre possibilità per lasciare e scambiare abiti, mobili ed accessori usati con l'associazione Mobili non rifiuti (tel. 041.718139),
i Magazzini solidali (041.5353204) e la bottega Chi cerca trova in via Martiri della Libertà (041.5369739).
Info: stilinfo.ambientario@comune.venezia.it.

Fonte: Il Gazzettino

domenica 14 dicembre 2008

Unchained Melody

Mutui..a Padova consulenze gratuite


Lunedì mattina aprirà lo sportello-mutui attraverso il quale l'amministrazione di palazzo Moroni offrirà consulenza gratuita ai cittadini che vorranno chiedere informazioni relative ai prestiti finanziari sottoscritti.

Il servizio sarà attivo ogni
lunedì e venerdì mattina, dalle 8.30 alle 12.30,
mercoledì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30.

«Al pomeriggio lo sportello sarà aperto all'interno degli uffici dell'Anagrafe di piazza Capitaniato dice l'assessore al Bilancio, Gaetano Sirone -, mentre al mattino ci dovrebbe essere concesso dal presidente del quartiere centro-storico, Stefano Grigoletto, uno spazio nella sede della Circoscrizione sotto l'Orologio, in piazza dei Signori».

Fonte: Il Gazzettino

sabato 13 dicembre 2008

Padova: NOTTE di STELLE..tanti eventi, un natale unico!


Dal 29 novembre 2008 al 6 gennaio 2009 il Comune di Padova e la Camera di Commercio, in collaborazione con Ascom, Confesercenti, Turismo Padova Terme Euganee e altre associazioni di categoria che operano sul territorio cittadino, hanno realizzato "Notti di stelle": un grande contenitore di eventi e manifestazioni legati alle feste natalizie.

Le iniziative coinvolgono sia il centro storico che i quartieri della città e propongono mercatini, concerti, spettacoli teatrali, eventi per i bambini per vivacizzare il periodo delle feste.

Mercati e mercatini previsti per le festività natalizie

Dal 6 dicembre al 4 gennaio

Tradizionale Fiera di Natale
112 bancarelle collocate nelle vie e piazze del centro: p.zza Duomo, via Oberdan, via Risorgimento, via S.Lucia, via Marsilio, p.zza dei Frutti e p.zza Garibaldi


Dal 6 dicembre al 4 gennaio
Mercato etnico in p.zza Sartori. Le bancarelle sono ospitate in un'unica struttura.


La domenica e il lunedì dal 6 al 31 dicembre
"Straordinaria" Fiera di Natale in Piazza dei Signori bancarelle con articoli da regalo e oggettistica varia.


Dal 4 al 14 dicembre
Mercatino di via Umberto I

Prodotti della gastronomia e dell'artigianato regionale di tutta Italia.


Domenica 4 gennaio
Momart
Mostra mercato d'arte
Piazza Capitaniato


Pre conoscere il programma tutti gli eventi vai al Sito: PadovaNatale

Fonte: Padovanet

Padova: a Natale la riscopriamo...visite guidate gratuite a Palazzo Savonarola :-)


Sabato 13 e domenica 14 dicembre

Palazzo Savonarola dai piani nobili ai "sotterranei segreti"


Visite guidate gratuite a Palazzo Savonarola
di Via Dante 97, a cura dell'Associazione Culturale Profili d'Arte e dell'Associazione "Sabspace. Contenitore di arte contemporanea", in collaborazione con Quartiere 1 Centro.

Ore 15.30 e ore 17.30 incontro in via Dante 97.

Fonte: Padovanet

venerdì 12 dicembre 2008

NOALE: NATALE IN PIAZZA...IL PROGRAMMA!


Domenica 14 dicembre 2008

  • Centro storico - Piazza Castello e Piazza XX Settembre
    Tradizionale Mercatino dell'Antiquariato e dei Trovarobe
    Manifestazione "Shopping Italiano" a cura di Ascom-Confcommercio, speciale Mostra "Tutto Sposi" in loggetta di Largo San Giorgio
  • Nella giornata sconto speciale del 10% nei negozi aderenti all'iniziativa.

Domenica 14 dicembre 2008 - ore 15.00

  • visita guida gratuita a cura dell'Associazione Noale Nostra Onlus alle bellezze di Noale " La Quadreria Lancerotto" - la visita si effettua per gruppi di 20 persone ogni 30 min.

Dal 13 al 24 dicembre 2008

  • Palazzo della Loggia, Mostra del Libro (a cura dei Giovani di Azione Cattolica)

Sabato 20 dicembre 2008, ore 20.45

  • Chiesa Arcipretale di Noale - Concerto Natalizio del Piccolo Coro e del Corpo Filarmonico Città di Noale

Mercoledì 24 dicembre 2008, ore 15

  • piazza XX Settembre - Babbo Natale in Piazza (a cura della Pro Loco. Le offerte raccolte saranno destinate al progetto di "Adozioni a distanza")

Lunedi 5 gennaio 2009, ore 21.00

  • piazza XX Settembre - "Piroea Paroea" (a cura della Pro Loco con la partecipazione dei borghi cittadini)

Martedì 6 gennaio 2009, ore 16

  • Chiesa parrocchiale Cappelletta - Concerto dell'Epifania promosso dal coro S. Margherita di Cappelletta di Noale - partecipazione dei Cori S. Margherita e Gruppo Giovani di Cappelletta, Thomas Tallis di Noale e Musicalia Fragmenta di Scorzè,

Martedì 6 gennaio 2009, ore 15

  • Centro Storico - Estrazione dei premi della Lotteria di Natale (a cura di Ascom.Confcommercio)

Domenica 11 genniaio 2009 - Piazza Castello

  • Tradizionale Mercatino dell'Antiquariato e dei Trovarobe

Dal 24 dicembre al 6 gennaio

  • si potranno visitare i presepi allestiti presso il giardino della canonica di Noale e presso i locali della Parrocchia di Cappelletta a cura del Circolo NOI di Cappelletta

Per maggiori informazioni:

  • ProLoco di Noale tel. 041.440805
  • Ufficio Cultura Comune di Noale tel. 041.5897268
  • Ufficio Segreteria Commercio Comune di Noale tel. 041.5897231/255
Fonte: Eventi e Sagre

Schio: “A NATALE REGALA TEATRO” ..un'idea da regalare o regalarsi...se abiti in zona:-)


SPETTACOLI SOTTO L’ALBERO CON LA PROMOZIONE “A NATALE REGALA TEATRO”

L’iniziativa nasce con l’obiettivo di sostenere il teatro regalando la cultura
Due mini abbonamenti agli spettacoli della stagione quale idea per un regalo originale in vista delle festività natalizie: è “A NATALE REGALA TEATRO”, la proposta della Fondazione Teatro Civico di Schio (VI) che offre la possibilità di scegliere tre spettacoli a prezzi decisamente vantaggiosi dal percorso di SCHIO GRANDE TEATRO e altrettanti da SCHIO TEATRO VENETO.

Il carnet legato al cartellone principale costerà solo 30 euro per un’offerta che spazia tra i grandi nomi della scena italiana contemporanea, da Ascanio Celestini a Giuliana Musso, da Ottavia Piccolo a Maria Paiato.

Se invece si preferiscono le produzioni del territorio, si potranno acquistare tre serate al prezzo di 20 euro, scegliendo tra Patrizia Zanco, il Teatro dei Pazzi, La Piccionaia, il Piccolo Teatro Città di Chioggia.

Il carnet “A NATALE REGALA TEATRO” è già in vendita fino ad esaurimento posti: i prezzi indicati sono validi sia per la galleria sia per la platea. Eventuali rimanenze saranno messe a disposizione anche dopo il periodo festivo.

Il carnet è acquistabile alla Fondazione Teatro Civico di Schio (Palazzo Fogazzaro - Via F.lli Pasini, 44) da lunedì a venerdì con orario 10.00-12.30 (fino al 23 dicembre) e nei giorni 18 e 19 dicembre anche dalle ore 17.00 alle 19.30.

La biglietteria rimane chiusa dal 24 dicembre al 6 gennaio.

Informazioni per il pubblico
Fondazione Teatro Civico Schio
Numero verde 800601171

Fonte: Vicenza.com

mercoledì 10 dicembre 2008

White Christmas



Gheorghe Zamfir è un artista romeno che suona il flauto di Pan...le sue esecuzioni sono...magiche: che ne pensate?

Da ogni lacrima...


Sono leggeri i sorrisi...vanno verso l'alto
Pesano le lacrime...le raccoglie la terra
Ma da ogni lacrima...può rinascere...
un fiore.
Anonimo

sabato 29 novembre 2008

Al Candiani: "la potenza del bene" ad entrata gratuita dal 15 dicembre fino all'Epifania...regalo di Natale:-)

Mestrini sempre molto tiepidi verso San Michele. Con 3 mila presenze dopo due mesi, rimane deludente il dato relativo agli accessi alla mostra del centro Candiani, La potenza del bene, negli ultimi 40 giorni di apertura. Un riscontro così al di sotto delle aspettative che il Comune ha deciso di rendere gratuita l'entrata dal 15 dicembre fino alla chiusura fissata per l'Epifania. Un regalo di Natale alla città dice l'assessore alla Pubblica Istruzione Anna Maria Miraglia, conscia che la misura viene adottata per cercare d'incrementare un po' i tagliandi per quanto ancora possibile. L'annuncio è stato dato a margine della conferenza sul santo protettore di Mestre specificamente dedicata agli insegnanti, con relativa visita, alla quale hanno partecipato non più di 50 persone. Eppure i relatori erano di spessore: il sindaco Massimo Cacciari e l'arciprete del Duomo monsignor Fausto Bonini. Il primo ha ripercorso la funzione degli arcangeli: Michele ha detto è il capo delle schiere celesti e il simbolo della lotta contro il male; Gabriele, invece, è l'amore paziente, mentre Raffaele è il guaritore". Bonini ha ricordato che furono i benedettini a portare Michele nella nostra cultura e che dal 29 settembre, giorno della ricorrenza, c'era la consuetudine di riportare il bestiame nelle pianure. Il sacerdote, quindi, ha ribadito il suo cavallo di battaglia secondo il quale l'ospedale all'Angelo è implicitamente dedicato a Michele, concetto non condiviso dal patriarca Angelo Scola che all'inaugurazione aveva espresso soddisfazione per l'indeterminatezza del nome a significare che ogni paziente ha il suo angelo custode. Eppure la statua posta nell'atrio non è Michele ma Gabriele perché in mano ha un fiore e non la lancia ha osservato monsignor Bonini che a Cacciari ha strappato la promessa di fare le carte necessarie per tenere definitivamente in Duomo la pala del Tintoretto esposta in occasione della mostra solitamente custodita nella chiesa di San Giuseppe di Castello.
A San Michele che combatte il demonio è stata dedicata anche una relazione all'istituto di cultura Laurentianum, a cura di monsignor Timothy Verdon, docente e critico d'arte, nonché responsabile dell'Ufficio per la catechesi attraverso le opere pittoriche della Diocesi di Firenze. L'angelo è spirito ovvero intelligenza celeste ha sottolineato il sacerdote Tutta l'esperienza in termini biblici è una lotta e l'uomo ha sempre bisogno del difensore. Anche Cristo, nell'arte, più spesso viene raffigurato come un nobile guerriero ma la sua arma è la croce. Lo stesso monsignor Verdon da esperto del settore ha sostenuto che la carrellata iconografica proposta al Candiani è un evento unico per la città, invitando la gente a non perderla.

Fonte: il Gazzettino

giovedì 27 novembre 2008

Natale è...Mestre Più!

Logo di "A Natale è Mestre più"
Anche quest'anno la festa di Natale sarà a Mestre!

La manifestazione, giunta alla sua terza edizione natalizia, è organizzata in collaborazione con Confesercenti, Ascom Mestre, CGIA Mestre, Ava, Municipalità di Mestre-Carpenedo, Centro Culturale Candiani, Provincia di Venezia, Camera di Commercio e Venezi@Opportunità, Casinò di Venezia e Venezia Marketing & Eventi, Cassa di Risparmio di Venezia e MSC Crociere.

Un ricco programma di eventi e manifestazioni che rientra nella più ampia azione di rivitalizzazione dell'area urbana mestrina e di riqualificazione e sviluppo delle attività economiche con un fitto calendario di animazione e musica di strada, spettacoli teatrali e divertimenti per i più piccoli.

Come la scorsa edizione, un ricco arredo urbano farà da cornice a varie iniziative che si concentreranno in Piazza Ferretto e nelle zone limitrofe del centro;

si comincia il 6 dicembre
con l'inaugurazione della Pista di pattinaggio e del Villaggio bambini nell'area del Centro Culturale Candiani,
poi sarà la volta del mercatino della solidarietà in Piazza Ferretto l'8 dicembre,
dei Cioccolatieri d'Italia dal 9 all'11 dicembre,
della fiera mercato del design "Mestre Street Design" in Riviera XX Settembre il 13 e 14 dicembre e del Mercatino di Natale sempre in Piazza e nelle vie limitrofe dal 12 al 24 dicembre (Via Palazzo, Via Allegri, Via Poerio e Via Caneve, Via Manin, Via Olivi e Calle Legrenzi).

Inoltre, per tutte le domeniche del mese di dicembre, sarà allestito il mercato straordinario in Via Fapanni e Piazzetta Coin mentre dal 26 al 30 dicembre in Via Allegri ci sarà il Mercato enogastronomico "Bell'Italia" e la Fiera della Befana dal 2 al 6 gennaio.
Per l'intero periodo della manifestazione, in Piazza Ferretto ci saranno concerti, spettacoli e animazione di strada a contorno.

Per maggiori informazioni visita il sito www.mestrepiu.it.

Scarica il Programma: qui

Fonte: Comune di Venezia

venerdì 21 novembre 2008

Visite gratis, per i residenti, in occasione della Madonna della Salute


Il giorno della festa della Madonna della Salute, oltre al pellegrinaggio in Basilica, sono previste visite gratis, per i residenti, alla Fenice, alla Biennale e alla Guggenheim : lo sapevate?

Conoscevo la possibilità di visitare la Collezione Peggy Guggenheim ma le altre no...un occasione da non perdere...me le segno per il prossimo anno :-) e voi?

" Natale in Laguna"...in arrivo in Campo Santo Stefano


Sarà caldo e accogliente, divertente e ricco di cose da scoprire, il decimo "Natale in Laguna" organizzato dalla Confartigianato Venezia, che partirà dal 29 novembre per durare fino al 23 dicembre in Campo Santo Stefano.

Anche quest'anno prevede un variegato programma di concerti, spettacoli e intrattenimento per tutti i visitatori: ai manufatti tipici dell'artigianato di alta qualità e specialità gastronomiche da tutta Italia, si aggiungono una serie di attività collaterali rivolte soprattutto ai più piccoli. Sono attese infatti iniziative volte a dare importanza al fondamentale diritto dei bambini al gioco, a cui si aggiungeranno però esperienze utili e formative, come ad esempio una serie di collaborazioni con le scuole locali, che termineranno con l'allestimento da parte dei bambini di un grande Albero di Natale con decorazioni fatte da loro.

Tutte le informazioni ed il programma: Natale in Laguna

Fonte: Eventi e Sagre

QUELLI DEL CIOCCOLATO PURO SBARCANO A TREVISO


L'Associazione Nazionale Cioccolatieri Artigianali Italiani per la difesa del cioccolato puro, si da appuntamento a Traviso, per una grande festa al cioccolato.

E' la volta di Treviso, per l'ACAI, l'Associazione Cioccolatieri Artigianali Italiani che si battono per valorizzare e difendere il cioccolato puro. Sabato 22 e domenica 23 novembre, Piazza dei Signori e Piazza Borsa saranno letteralmente invase dal cioccolato.

E sarà una festa per tutti, grandi e piccoli accomunati dalla passione per il cibo degli Dei.

Piazza dei Signori ospiterà un laboratorio nel quale si potrà assistere alle varie fasi della lavorazione del prodotto partendo dal cacao grezzo per concludere con la creazione di vere e proprie sculture a base di cioccolato.

Nella mattinata di sabato i maestri cioccolatieri impartiranno delle lezioni agli alunni delle scuole elementari della città di Treviso svelando alcune caratteristiche e sfatando alcuni falsi miti che ruotano attorno a questo alimento dalle molteplici proprietà.

Per tutta la durata dell'evento il pubblico potrà assistere alla lavorazione del prodotto, ammirare le creazioni che saranno realizzate in piazza ed esposte in ciascuno degli stand, acquistare il meglio delle produzioni e degustare alcune prelibatezze offerte dai maestri cioccolatieri.

A completare il ricco programma di proposte nella serata di sabato prenderà vita la "notte golosa del cioccolato" in cui i visitatori potranno degustare alcune particolari praline dagli abbinamenti più innovativi accompagnati da un piacevole contorno musicale offerto da alcuni gruppi jazz e di musica contemporanea che allieteranno la serata nelle piazze dell'evento.

Nella giornata di domenica si potrà assistere alla creazione di 5 opere d'arte interamente realizzate dal vivo e utilizzando unicamente il cioccolato puro come unico materiale. Queste sculture nel pomeriggio saranno messe all'asta tra il pubblico presente ed il ricavato sarà interamente devoluto in beneficenza all'associazione locale Il Mago di OZ a sottolineare l'impegno che la categoria continua a riversare nell'aiuto di quelle associazioni che si adoperano nel territorio per sostenere i più bisognosi:

PROGRAMMA DELLE GIORNATE:

SABATO 22 NOVEMBRE 2008

Ore 9.00: avvio dei laboratori in piazza dei Signori con le "lezioni di cioccolato" rivolte agli alunni di alcune classi delle scuole elementari della città di Treviso.

Ore 11.00:cerimonia di inaugurazione della Manifestazione in Piazza dei Signori

Per tutta la giornata appuntamento goloso con degustazione gratuita di numerose varianti di cioccolatini e praline servite negli stand in piazza.

Dalle ore 21.00 alle 24.00: "la notte golosa del cioccolato". Serata dedicata all'assaggio di prelibatezze a base di cioccolato accompagnate da un piacevole intrattenimento musicale con gruppi jazz e di musica contemporanea presenti nelle piazze della manifestazione.

DOMENICA 23 NOVEMBRE 2008

Ore 10.00: avvio dei laboratori in piazza con la creazione di 5 sculture di cioccolato da parte dei maestri cioccolatieri

Per tutta la giornata assaggi e degustazioni per il pubblico di specialità a base di cioccolato provenienti da ogni parte d'Italia

Dalle ore 17.00 alle ore 18.00 saranno battute in una asta rivolta al pubblico presente le 5 creazioni in cioccolato ed il ricavato sarà poi devoluto interamene in beneficenza

Ore 20.00: chiusura degli stand

Informazioni:

ACAI - ASSOCIAZIONE CIOCCOLATIERI ARTIGIANALI ITALIANI www.acaicioccolatopuro.eu

Fonte: Eventi e sagre

sabato 15 novembre 2008

"Settimana dei veneziani": visita la CollezionePeggy Guggenheim gratuitamente...vale anche per i residenti della provincia :-)


La Collezione Peggy Guggenheim si prepara a festeggiare dal 15 al 21 novembre la settimana dei veneziani con un fitto programma di visite guidate gratuite, laboratori didattici per bambini e altre sorprese.

In concomitanza con la Festa della Madonna della Salute presentandosi all’ingresso con un documento d’identità e/o tessera Imob, i residenti di Venezia e provincia potranno visitare gratuitamente la collezione permanente, la Collezione Gianni Mattioli, il Giardino delle Sculture Nasher e la mostra temporanea Carlo Cardazzo. una nuova visione dell’arte, a cura di Luca Massimo Barbero, aperta al pubblico lo scorso 1 novembre.

In occasione della settimana dei veneziani, tutti i giorni alle 11, 12, 16 e 17, i visitatori potranno seguire visite guidate incentrate sulla figura di Peggy e sul suo rapporto con gli artisti veneti e la città di Venezia.

Saranno inoltre presentati alcuni approfondimenti sulla storia di Palazzo Venier dei Leoni e sul Futurismo attraverso le opere della Collezione Gianni Mattioli.

Ogni giorno, eccetto domenica 16, alle 15,30 è prevista una visita guidata alla mostra su Carlo Cardazzo.
Domenica 16 novembre la visita guidata sarà alla collezione permanente, sempre alle 15,30. Non è necessaria la prenotazione, le visite iniziano agli orari sopraindicati all'interno del giardino della collezione per proseguire negli spazi espositivi.

Il consueto appuntamento domenicale con i laboratori didattici di Art4family raddoppia con due incontri dedicati ai bambini dai 4 ai 10 anni, in collaborazione con Fustat. Domenica 16 novembre alle 11 e alle 15, i piccoli visitatori saranno invitati a esplorare il mondo del collezionismo d’arte con riferimenti all’attività di Peggy e Cardazzo. E’ richiesta la prenotazione, chiamando i numeri 041.2405.444/401/440.

A tutti i Veneziani, i negozi del museo offrono uno sconto del 25% su tutta la linea di prodotti disegnata da Fabrica in occasione dei sessant’anni della Collezione Peggy Guggenheim a Venezia.

Martedì 18 novembre il museo rimarrà chiuso.


L'anno scorso sono andata a visitare la Collezione: ci sono delle opere straordinarie, il Palazzo ed il giardino sono stupendi...cogliete l'opportunità per andare, non ve ne pentirete:-)

Collezione Peggy Guggenheim
Palazzo Venier dei Leoni 701 Dorsoduro 30123 Venezia

Fonte: arte.go

venerdì 14 novembre 2008

Marghera vista. ..attraverso l'obiettivo



L'associazione culturale Marghera Fotografia compie 25 anni. E li festeggia con un'esposizione che verrà inaugurata domani, sabato 15 novembre alle 17,30 presso l'auditorium Monteverdi di piazzale Giovannacci.

L'esposizione presenta 130 fotografie scattate da vecchi e nuovi soci del sodalizio e da alcuni ospiti.

L'associazione che, fino al 1998 si chiamava Circolo Fotografico L'Immagine, è stato fondato nell'83 e ha indetto e organizzato, sin dai primi anni di vita, tre concorsi nazionali di fotografia di cui il terzo con patrocinio del Presidente della Repubblica. In questi ultimi anni, Marghera Fotografia ha promosso nove collettive e dieci Photo Festival Internazionali che hanno visto la partecipazione di oltre 300 autori. Un attivismo che ha permesso ai soci oggi sono 18 di creare nuovi interscambi culturali.

A guidare, da sempre, il sodalizio, il fotografo Paolo Croci (per informazioni, paolocroci@alice.it o www.webalice.it/paolocroci) che ha avviato contatti internazionali invitando alle varie manifestazioni autori dei decine di paesi esteri, dall'Argentina all'Inghilterra. Immancabile ogni anno, da 18 edizioni, il manifesto calendario Marghera Fotografia che viene distribuito ogni anno in almeno mille500 copie.

L'invito alla mostra
può essere ritirato presso l'Ufficio Cultura della Municipalità o presso la sede dell'esposizione, in piazzale Giovannacci.

La Mostra rimarrà aperta: nei giorni feriali dalle 17,30 alle 19,30
sabato e nei festivi dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 19,30)

Fonte: Il Gazzettino

Mercatini di Natale a Bassano


Piazza Garibaldi e Piazzotto Montevecchio2008

Negli chalet di legno del "Mercatino di Natale", aperto tutti i giorni dal 22 Novembre al 24 Dicembre 2008, dalle ore 10,00 alle ore 19,30, si potranno trovare tante idee regalo, addobbi per l'albero di Natale, originali decorazioni natalizie, dolci, prodotti enogastronomici, oggetti di legno, tessuto e tante curiosità artigianali in tema con la festa più attesa dell'anno.




Nella principale piazza Libertà, Babbo Natale ed i folletti trasformeranno la storica Bassano in un vivace mondo fiabesco.

Nei pomeriggi di sabato, domenica e giornate festive, per la gioia di grandi e piccini le vie e le piazze del centro storico il TRENINO LILLIPUZIANO trasporterà sciami di passeggeri, mentre l'antica GIOSTRA DI CAVALLI DI LEGNO , autentico capolavoro artigianale, sarà funzionante in Piazza Libertà dal 24 Novembre al 13 Gennaio.

Le manifestazioni natalizie si concluderanno a Bassano il 6 Gennaio con la festa della Befana . La Befana e i venditori fatati intratterranno i bambini con giochi d'altri tempi. Saranno distribuiti a tutti i bambini dolci e cioccolata calda.

Per conoscere il programma clicca: qui

Per saperne di più: qui

Fonte: Eventiesagre.it

mercoledì 12 novembre 2008

Esplora Roma Antica su Google Earth



Se vuoi scaricare Google Eart e volare su Roma Antica in 3D... come si presentava nel 320 d.C.
clicca: Qui

martedì 11 novembre 2008

Dieci regole per prevenire, ritardare... il diabete.

IL DECALOGO preparato in vista della Giornata mondiale contro il diabete del prossimo 14 novembre.


1)Una regolare attività fisica è necessaria per ottenere un buono stato di salute psico-fisica e migliorare la qualità della vita.


2) La sedentarietà é una cattiva alimentazione predispongono l’insorgenza delle moderne malattie croniche: obesità e diabete di tipo 2.


3)La crescita vertiginosa di obesità e diabete nell’adulto e nel bambino devono essere contrastate in prima istanza, con la modifica degli stili di vita: alimentazione e attività fisica.


4)Un sano stile di vita – attività fisica regolare e alimentazione corretta – è in grado di prevenire o ritardare l’insoergenza del diabete di tipo 2 ed è un mezzo terapeutico efficace al pari della terapia farmacologica. Nelle persone con diabete 1 contribuisce, unitamente alla terapia farmacologica, a un consapevole miglioramento nella gestione del controllo metabolico, del benessere psico fisico e dell’autostima.


5)Un sano stile di vita prevede almeno 30 minuti al giorno di attività fisica di intensità lieve-moderarata.


6)Per ottenere maggiori benefici è necessario un impegno complessivo di 60 minuti in attività fisica ad intensità moderata-intensa nell’arco della giornata.


7)Per intraprendere un programma di esercizio sicuro ed efficace sono fondamentali una valutazione preliminare da parte del medico, la prescrizione e la supervisione dell’esercizio da parte dell’esperto in attività motoria.

8)Qualora non sussistano controindicazioni è auspicabile integrare nell’esercizio aerobico (cammino, bicicletta, nuoto) l’esercizio di forza (esercizi con i pesi) unitamente a esercizi per la flessibilità (ginnastica a corpo libero).

9)L’intregrazione tra l’attività fisica nel tempo libero e l’esercizio fisico supervisionato e controllato è la condizione ideale per ottenere i massimi benefici.



10)Per trasformare questi principi in azioni è necessaria l’interazione dei principali attori coinvolti nel processo: istituzioni, medici, esperti dell’esercizio, associazioni di persone con diabete ed educatori.


Vengono prescritti 60 minuti di attività al giorno, che possono essere suddivisi in tante frazioni. Ad esempio, una camminata a passo veloce la mattina, salire le scale tutte le volte che è possibile, ginnastica a casa. Non c’è bisogno di andare in palestra.


Leggi tutto l'articolo: qui

Fonte: Corriere della Sera

lunedì 10 novembre 2008

Ennio Morricone - The Mission



Oggi, 10 novembre 2008, il Maestro Ennio Morricone compie ottanta anni.
Volevo unirmi agli auguri di buon compleanno all'illustre maestro...ringraziandolo per la sua bellissima musica senza la quale le trame dei film sarebbero crollate come castelli di carte.
Ogni volta che ascolto la sua musica vengo rapita da un turbinio di emozioni.

Citazione di...Paulo Coelho


Le più felici delle persone,
non necessariamente hanno il meglio di ogni cosa;
soltanto traggono il meglio da ogni cosa che capita sul loro cammino.

Paulo Coelho

domenica 9 novembre 2008

Un dvd per "visitare" la Venezia dipinta dal CANALETTO



Il quadro è uno dei tanti che Canaletto ha dedicato a Piazza San Marco. L'immagine parte dalla facciata di Palazzo Ducale che, lentamente, acquista profondità. Poi si sposta sulle gondole davanti al Molo: ondeggiano quasi impercettibilmente. Così come si sente appena lo sciacquio dell'acqua o si nota il suo leggero baluginare al sole. L'immagine finale, poi, è su un dettaglio, uno dei tanti che questo genio del vedutismo del Settecento disseminava nelle sue opere: due popolani che, sugli scalini del Molo, giocano a carte, l'immagine si fa sempre più vicina, fino a sentire il rumore delle carte gettate a terra. É un'esperienza particolare quella che regala "The Venice of Canaletto", dvd ideato e prodotto da Luca Moioli, programmista, veneziano d'adozione.
Una galleria virtuale di 15 vedute di Venezia dipinte dal grande Antonio Canal
.
Opere celebri, alcune delle quali in mostra in questi giorni a Treviso, che Moioli ha trattato al computer per farne dei quadri sonori in leggero movimento, da poter gustare sullo schermo della televisione, come su quello del computer. Un viaggio virtuale di 45 minuti nella Venezia del Canaletto, con immagini che scorrono lente e suoni sempre discreti. Per realizzarlo ci sono voluti lunghi mesi di lavoro per un'elaborazione digitale accuratissima, ma anche per la costruzione del sonoro con musiche composte dallo stesso Moioli, ma anche con suoni della città compatibili con quello che doveva essere il paesaggio sonoro della Venezia del '700. «Non è stato facile - ammette l'autore - per catturare il rumore dell'acqua, senza il sottofondo dei motori, andavo in giro alle quattro del mattino».


Continua: Qui

"The Venice of Canaletto" (costo 15 euro) è in vendita anche nei musei civici, negli uffici dell'Apt o lo si può acquistare scrivendo a dvdart@tiscali.it.

Fonte: Il Gazettino


venerdì 7 novembre 2008

Pensiero di Kahlil Gibran


La mente soppesa e misura,
ma è lo spirito che giunge al cuore della vita
e ne abbraccia il segreto;
e il seme dello spirito è immortale.
Il vento puo' soffiare e placarsi,
e il mare fluire e rifluire:
ma il cuore della vita
è sfera immobile e serena,
e in quel punto rifulge
una stella che è fissa in eterno.

Kahlil Gibran

Informagiovani: Incontri......al lavoro.......da dove comincio?



Incontri di informazione e orientamento per una ricerca attiva del lavoro


Mercoledì 12 e venerdì 14 novembre dalle ore 17 alle 18.30 nella sede dell'Informagiovani, in Villa Franchin a Mestre, si terranno due incontri di informazione e orientamento per una ricerca attiva del lavoro.

Programma:
12 novembre: panoramica sul mondo del lavoro e guida agli strumenti per la ricerca attiva del lavoro.

14 novembre: come deve essere un cv efficace? Incontro pratico su come scrivere un buon cv, un cv europeo e una lettera di presentazione.

Gli incontri sono promossi dalla Rete Informagiovani della Provincia di Venezia, in collaborazione con il Servizio Partecipazione Giovanile e Pace - Assessorato alle Politiche Giovanili e Pace del Comune di Venezia.

La partecipazione è gratuita.

Per info e iscrizioni:
Informagiovani di Mestre
tel. 041 5346268

Fonte: Comune di Venezia

giovedì 6 novembre 2008

" I martedì al cinema" a solo 2 euro :-)


Continua l'iniziativa "I martedì al cinema" al costo di 2 euro,
promossa dalla Regione Veneto, in collaborazione con la Federazione italiana cinema d'essai, di durata triennale.

Film d'autore saranno presentati in 14 sale del territorio regionale (quattro proiezioni in questo mese e altrettante nel marzo 2009) a prezzo vantaggioso.
A illustrare il progetto, che a preso il via martedì scorso, nella sede dell'Agis, sono intervenuti Maria Teresa De Gregorio, responsabile delle Attività culturali e Spettacolo della Regione, Filippo Nalon, presidente della Federazione italiana cinema d'essai e Marco Sartore, segretario dell'Agis delle Tre Venezie, che hanno premiato Flavio Bolzonella, selezionato tra gli spettatori dei film presentati alla "Settimana internazionale della critica" della Mostra del cinema di Venezia e "decentrati" a Padova.

I cinema di Padova interessati all'iniziativa sono MultiAstra e Rex dove, nel prossimo appuntamento, martedì 11 novembre, saranno proiettati rispettivamente i film "Il passato è una terra straniera" con Mihcele Riondino e "Burn after reading".

Gli altri cinema nel Veneto interessati all'iniziativa sono:
Provincia di Belluno

Cinema Italia

Provincia di Rovigo

Multisala Cinergia

Multisala Politeama

Provincia di
Treviso

Multisala Corso

Multisala Italia

Provincia di
Venezia

Cinema Teatro Mirano

Multisala Ai Bersaglieri a Spinea

Provincia di Verona

Multisala Rivoli

Cinema Nuovo

Provincia di
Vicenza

Cinema Odeon

Multisala Metropolis

Cinema Teatro Montegrappa – Rosà

Programmazione sospesa


Per sapere gli orari ed i film in programma per martedì 11 novembre clicca: qui

Un'occasione imperdibile, per gustare il cinema di qualità.

Fonte: Il Gazzettino

Premio Dolcezza


Volevo ringraziare Maria Caterina per il bellissimo Premio Dolcezza che mi ha assegnato:
è stata una graditissima sorpresa.
Grazie per aver pensato a me:-)

mercoledì 5 novembre 2008

Volumetto in omaggio: contiene il testo della Carta Costituzionale e dello Statuto del Comune di Venezia


In occasione del 60° anniversario della Costituzione della Repubblica Italiana,
la Presidenza del Consiglio Comunale ha realizzato un volumetto contenente il testo della Carta Costituzionale e dello Statuto del Comune di Venezia.


La pubblicazione potrà anche essere ritirata presso gli Uffici Relazioni con il Pubblico fino ad esaurimento delle copie disponibili.

Puoi scaricare il volumetto dal sito del Comune di Venezia: qui

Marghera: domani, Mercato dal Produttore al Consumatore :-)


Domani, in Piazza Mercato a Marghera, ci sarà per la prima volta, la Mostra-Mercato dal Produttore al Consumatore dalle 9.00 alle 13.00 o fino ad esaurimento della merce.

Il prossimo appuntamento sara per Giovedì 4 dicembre 2008.

Per sapere gli appuntamenti di Mestre e Venezia: qui

Questa forma di vendita diretta permetterà:

  • una riduzione della filiera dove c'è l'incontro diretto tra produttore e consumatore
  • di trovare uno spazio dove è possibile fermarsi, parlare dando al tempo, il vecchio piacere
  • oramai dimenticato, della socializzazione
  • l'eliminazione di trasporti lunghi e che fa riscoprire i prodotti del proprio territorio nel rispetto della stagionalità e freschezza
  • l'eliminazione di gran parte degli imballaggi nel rispetto dell'ambiente
  • la riscoperta di antichi profumi e sapori che solo il sole (e non il frigorifero) può dare
  • ai piccoli produttori locali di essere visibili ed attivi nella vendita diretta e che hanno il coraggio di mettersi in gioco ben sapendo che una giornata di pioggia, vento, o altro, non sarà certo una giornata proficua

Una ventina di aziende agricole locali metteranno in vendita i propri prodotti di stagione, dagli asparagi di Giare al miele di barena, dal vino di Lison Pramaggiore alle fragole, dai formaggi locali a numerose primizie del nostro territorio come le castraure di Sant'Erasmo.

L'iniziativa, nata in collaborazione con alcune categorie di produttori agricoli, Coldiretti e Cia, rientra nel più ampio progetto dell'Amministrazione di avvicinare il produttore al consumatore, di educare ad un consumo responsabile, valorizzando i prodotti locali e soprattutto la stagionalità di questi, e di promuovere e valorizzazione le produzioni agro-alimentari locali.

Fonte: Comune di Venezia

domenica 2 novembre 2008

La dieta giusta in caso di antibiotici


Arriva il freddo e, puntuali, i malanni di stagione: otiti, bronchiti e compagnia che, peraltro, hanno spesso i piccolissimi come «vittime» preferite. Così non stupisce scoprire che secondo gli ultimi dati OsMed (Osservatorio Nazionale sull'impiego dei medicinali) gli antibiotici, al quinto posto fra le classi di farmaci più spesso assunte dagli italiani, sono farmaci «stagionali», che registrano un picco di vendite proprio nei mesi invernali.
Quando è neccessario assumerli alterano sempre la flora batterica intestinale.
A tavola, però, si può far molto per limitare i danni.

Regola numero uno, scegliere un'alimentazione equilibrata e ricca di vitamine.

«Va premesso che gli antibiotici devono essere prescritti solo se è davvero necessario», interviene Anna Tagliabue, docente di Nutrizione Umana all'università di Pavia. «Nelle forme influenzali, che sono di origine virale, non è quasi mai indispensabile ricorrere a questi farmaci se non in caso di complicanze.

Detto ciò, quando ci si cura con gli antibiotici è opportuno scegliere alimenti facilmente digeribili e graditi dando la preferenza a spremute, frullati di frutta fresca o di verdura ricchi di vitamine e liquidi. Sì anche a pesce e carni magre cucinate con pochi grassi e pasta o riso conditi con olio e parmigiano», consiglia la nutrizionista. «Anche qualche dolce semplice, senza creme o cioccolato, può essere concesso per aiutare a mantenere un buon apporto calorico.

Meglio invece ridurre temporaneamente i cibi ricchi di fibra come gli alimenti integrali o i legumi, che possono favorire i disturbi intestinali. Non è necessario un supplemento a base di vitamine; piuttosto, è molto utile aggiungere alla dieta probiotici per ridurre il rischio di diarrea», raccomanda Tagliabue.

Sono ormai numerosi, infatti, gli studi clinici che dimostrano come l'uso di un latte fermentato contenente probiotici riduca la probabilità di diarrea da antibiotico, che resta uno degli effetti collaterali più frequenti di questa classe di farmaci. Il problema, che di solito si manifesta alla fine del ciclo di antibiotici, è più frequente nei pazienti con le difese immunitarie deboli come i bimbi, gli anziani o chi si trova in ospedale. «Gli antibiotici contrastano l'azione patogena di uno spettro più o meno ampio di batteri. Se da una parte eliminano i batteri responsabili di malattie, però, dall'altra possono danneggiare anche i batteri “buoni”, che regolano e mantengono l'equilibrio della flora intestinale», spiega Lorenzo Morelli, microbiologo dell'università di Piacenza. «I probiotici sono capaci di mantenere il naturale equilibrio dell'intestino e, se questo si altera, riescono a riportarlo allo stato originario».

Continua: qui

venerdì 31 ottobre 2008

Bruce Springsteen regala ai suoi fans: " A Night with the Jersey Davil"


Bruce Springsteen scrive: ''Cari amici e fan, se siete cresciuti nel Jersey, vuol dire che siete cresciuti insieme al diavolo del Jersey.
Ecco un piccolo regalino di Halloween, divertitevi!''

Dal suo sito scarica gratuitamente la canzone ''A Night with the Jersey Devil'', un blues pieno di riferimenti alla festa di Ognissanti

Sul sito www.brucespringsteen.net e' possibile vedere un video del brano.

Scarica il brano: qui

Il gatto nero...di Edgar Allan Poe


Nel post precedente vi ho segnalato un reading al teatro della Murata di Mestre basato su tre storie del terrore e del mistero di Edgar Allan Poe.

Ho trovato, nella mia ricerca in rete...potrei anche dire...ho pescato in rete;-) l'e-book del racconto di Edgar Allan Poe:
Il gatto nero

Lo potete leggere: qui

Teatro della Murata: "Incubi, racconti del terrore e del mistero"


L'Associazione l'Epilogo presenta "Incubi, racconti del terrore e del mistero" per la regia di Francesco Pinzoni.
Lo spettacolo va in scena stasera, alle 21, al Teatro della Murata con repliche domani sabato e domenica alle ore 17.
Il reading vuole essere una sorta di lenta ed inesorabile discesa verso spaventosi deliri d'incubo e allucinati ossessioni oniriche. Un viaggio denso di inquietanti emozioni nel regno oscuro della paura, dell'arcano, del macabro della follia.

L'avventura si snoda fra tre pezzi del famoso scrittore statunitense Edgar Allan Poe ed un quarto che "a sorpresa" verra proposto, di autore diverso in ognuna delle tre serate.

La lettura/spettacolo, performance in cui l'attore veneziano si sta specializzando da anni, tenterà di trascinare lo spettatore/ascoltatore nel vortice agghiacciante della fantasia più nera.
Collabora per l'allestimento scenico, illuminotecnico e musicale Matilde Tudori. Ingresso 7,00 euro.
Posti limitati è consigliata la prenotazione al numero di telefono 041-9898790.


Fonte: Il Gazzettino

giovedì 30 ottobre 2008

Parte da Milano un treno a vapore...per raccogliere fondi per la ricerca :-)


La Fondazione di Ricerca in Medicina Sperimentale (FIRMS) e il Museo Ferroviario Piemontese (MFP) organizzano “Un Treno a Vapore contro i Tumori”, un’iniziativa non-profit volta alla raccolta di fondi per la ricerca in genetica e oncologia. La quinta edizione si terrà sabato 1° Novembre con un treno rapido a vapore che collegherà Milano con Torino e che gli organizzatori hanno noleggiato da Trenitalia. L’iniziativa è svolta in collaborazione con GTT, Regione Piemonte e Gruppo Ferrovie dello Stato.

La partenza è prevista dalla Stazione Centrale di Milano alle 9.50 (binario 6) con arrivo alla Stazione di Torino Porta Nuova alle 12.15 (binario 19). Il treno viaggerà alla velocità massima di 100 km/h, con una fermata a Vercelli per il rifornimento di acqua nel tender (la macchina porta circa 6 tonnellate di carbone e 22 metri cubi di acqua).

La scelta della locomotiva a vapore per questo specifico convoglio è dettata dal fatto che è la migliore rappresentazione visiva e sonora della fatica dell’uomo, lo stadio immediatamente precedente il dolore e quindi la malattia. Siamo ormai giunti alla quinta edizione dell’iniziativa, che ha unito centri di ricerca medica nel Nord Italia: l’ultima volta il treno a vapore ha attraversato l’intero Nord, stavolta raggiungerà Torino per mostrare quanto fanno coloro che operano nel campo della sanità e quelli che “curano” vecchi treni.

All’arrivo a Torino, dopo la cerimonia di benvenuto, i passeggeri verranno accolti dai tram storici guidati dai volontari dell’Associazione Torinese Tram Storici (ATTS) che accompagneranno i visitatori alla stazione della tranvia a dentiera Sassi-Superga dove sarà possibile pranzare.

Nel pomeriggio ci saranno giri gratuiti della città sempre a bordo dei tram storici e si potrà visitare una mostra di modelli ferroviari dell’Associazione Arcamodellismo.

La partenza da Torino è prevista per le 16.45 con arrivo a Milano alle ore 19.00.

Il biglietto costa 60 € e comprende il viaggio di andata e ritorno. I bambini con meno di 4 anni e le persone con più di 75 anni sono ospiti. Il pranzo alla stazione GTT della cremagliera Sassi – Superga ha un costo aggiuntivo di 15 €. Tutti i proventi dell’iniziativa verranno devoluti alle ricerche in oncologia medica.

Per ulteriori informazioni, contattare il Museo Ferroviario Piemontese (telefono 011.432.3200) o gli indirizzi amministrazione@museoferroviariopiemontese.com , marzia.roccia@unito.it , a cui sarà possibile richiedere l’acquisto dei biglietti, in vendita anche presso la biglietteria GTT presente alla Stazione di Porta Nuova.
I biglietti si possono acquistare anche a Milano rivolgendosi alle Agenzie Pandani (via G. Fara 13, 02 – 669.4541, info@padani.it ), alle stazioni Greco Pirelli, Certosa, Treviglio Ovest, Ponte San Pietro, Cologno e Locate Triulzi.

Leggi tutto l'articolo qui

Fonte: La Stampa